info@autonoleggio-ischia.com

Il Parco Termale Negombo

Quante volte alla fine di una pesantissima e stressante settimana di lavoro torniamo a casa stremati e nervosi? A volte quello che ci vuole è evadere dalla realtà della vita quotidiana e buttarsi a capofitto in una splendida avventura di "relax". Questo articolo si propone di "regalarvi" un’interessante idea di week end rilassante in una delle isole italiane più belle che si possano pronunciare: Ischia.

Il Parco termale Negombo.

Situato nella fiabesca baia ischitana di San Montano (Lacco Ameno, provincia di Napoli) il parco termale di Negombo rappresenta la giusta evasione per un week end all’insegna del relax più totale.

La baia pullula di pozzi termali e si dice che il duca Luigi Silvestro Camerini la acquistò perché gli ricordava la baia di Ceylon (Sri Lanka) e non poteva impedirsi di possederla e trasformarla quasi in un’oasi nel deserto bramata e sognata da tutti.
Il parco termale è abbracciato da una folta macchia di foresta che vi farà immergere in un’ambiente esotico dall’atmosfera avvolgente (progettato dall’interessante estro di Ermanno Casasco).

Questo parco vanta un giardino rigoglioso e singolare in quanto ospita numerosissime specie di piante rare e, proprio in questo luogo, si svolge da molto tempo la mostra mercato di piante rare "Ipomea" che annovera vegetazione proveniente da diversi angoli di mondo.
Se vi inoltrerete tra gli alberi, lungo tutta la collina, potrete ammirare innumerevoli piscine con gradazioni differenti di temperatura dell’acqua (che vanno dai 18 ai 40 gradi) e potrete scegliere quella che più vi aggrada per dare inizio al vostro viaggio di "perdita dei sensi". Queste piscine non sono solo vasche di acqua, ma vere e proprie opere d’arte.

Potrete perdervi nel "Labirinto giapponese" che crea un percorso da effettuare in una vasca con il pavimento ciottolato che stimola le terminazioni nervose e linfatiche più importanti dell’organismo, nella "Jacuzzi" e non serve aggiungere altro, nella "Piscina Kneipp" che è formata da due vasche di acqua una fredda e una calda che alternate stimolano la circolazione sanguigna, ma ancora il "Buco nero" formato da agglomerati di cascate che terminano in una grotta termale di origine vulcanica, ma non voglio svelare tutta la sorpresa in questo articolo: dovete provare per credere. Le acque idro termali di Negombo hanno eccellenti proprietà che le rendono adatte a "coccolare" il nostro corpo: sono minerali e quindi presentano un residuo minerale molto elevato, ipertermali perché sgorgano direttamente alla fonte ad una temperatura che supera i 40 gradi e salso alcaline perché ricche di cloruro di sodio.Inoltre, la presenza naturale del gas nobile radon nelle rocce, conferisce all’acqua grandi benefici perché agevola l’acquisizione dei sali minerali utili come antinfiammatori e rilassanti muscolari naturali..

Oltre alle piscine e ai trattamenti "esterni" e "globali" potrete usufruire di un vero e proprio centro benessere allestito all’interno del parco: potrete effettuare massaggi di ogni tipo, perfezionare la cura del corpo (con cerette complete o di specifiche parti del corpo, vapori per il viso etc) e benessere (potrete effettuare visite specialistiche con personale qualificato ed esperto). Cura del corpo e benessere sono i cardini di questo centro.

All’interno del parco ci sono numerosi punti di ristoro per ogni tipologia di esigenza: da quello più sbrigativo come il chiosco che balla sulla spiaggia che offre snack veloci come pizze, focacce e simili; il bar Melograno che propone piatti light per farvi controllare la linea come frullati, centrifughe e frutta; il bar Negombo che vanta numerosissime specialità a base di pomodori a chilometro zero in quanto direttamente coltivati nell'orto del parco o ancora il Self-Service per gli amanti del gusto che non vogliono rinunciare alla qualità di un buon piatto, ma allo stesso tempo vogliono effettuare una pausa veloce; ma troviamo anche locali più ricercati come il ristorante AlFugà che, con la sua terrazza panoramica a picco sul mare, offre numerose proposte di piatti tipici e di pesce o la trattoria la Casa Colonica dal design davvero particolare e colorato.

Vicino al parco si trova anche uno splendido e raffinato hotel quattro stelle dotato di 16 camere. Due delle soluzioni dell’hotel vantano addirittura il bagno turco in camera. I soggiorni saranno caratterizzati da relax, vizi e tranquillità.

A due passi dal parco si trova anche la spiaggia di Negombo con ristorante panoramico, sabbia bianca finissima e soluzioni di benessere assicurate.

Ma il divertimento non finisce qui: nei mesi estivi infatti (soprattutto luglio e agosto) il parco si illumina di vita anche di notte organizzando veri e propri concerti in un ambiente più unico che raro (con più di 1700 posti disponibili). E' possibile affittare il parco per vari eventi come banchetti, feste private, convegni, conferenze, eventi aziendali e così via.

Come raggiungere il parco termale Negombo

L’indirizzo esatto del parco è: Baia di San Montano, 80076 Lacco Ameno (NA). È possibile raggiungerlo con diversi mezzi di trasporto, ma vediamoli nello specifico.

In bus: Esistono vari bus di linea che ti permettono di arrivare al parco: CS (corsia sinistra), CD (corsia destra), la linea 1 e la linea 2.
La fermata a cui dovete scendere è quella di San Lorenzo, dalla quale poi il parco dista circa 5 minuti a piedi. In alternativa potete scendere a qualche fermata prima e godervi il paesaggio suggestivo del pendio lungo il livello del mare ed assaporarvi una breve passeggiata (le fermate tra loro non sono distanti, se scendete a quella prima dovrete camminare circa 15 minuti).

Raggiungere il Parco Termale del Negombo in auto o in Scooter

Se siete auto-muniti o siete più avventurosi ed amate sentire la brezza marina che vi accarezza la pelle, potete potete raggiungere il parco noleggiando un auto o uno scooter tranquillamente, raggiungendo il parco seguendo la strada statale con destinazione Lacco Ameno. Il parco è dotato di un ampio parcheggio.

Parco termale negombo prezzi, abbonamenti e orari di apertura

Il parco è aperto tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 19.00, da metà aprile a inizio ottobre ed ogni anno vengono stabilite le date specifiche di apertura e chiusura in base all’organizzazione migliore del calendario (per dare un’indicazione più specifica per il 2019 è stato aperto dal 19 aprile al 6 ottobre).

I prezzi variano a seconda della permanenza nel parco:

Intera giornata: 33 euro

Mezza Giornata: 26 euro (si considera mezza giornata dalle 13.30 in poi)

Pomeriggio: 22 euro (si considera pomeriggio dalle 15.30 in poi)

Visitatori: 8,00 euro (si considera visitatori dalle 17.30 in poi)